Campagna nazionale di preghiera allo Spirito Santo

Campagna nazionale di preghiera allo Spirito Santo

Il vescovo invita alla preghiera

MISURE CONTRO IL DIFFONDERSI DEL CORONA VIRUS


Carissimi: ormai tutti saprete dell’ordinanza delle autorità civili e religiose di sospensione di tutti i ritrovi, anche religiosi, per ora fino al 1* marzo, e dunque che anche il nostro incontro di preghiera del martedì è sospeso, fino a nuovi aggiornamenti. Faremo allora un INCONTRO DI PREGHIERA A DISTANZA!!! 
Ognuno nella sua casa, ma tutti uniti dalle ore 21 ,00 alle ore 22,00!!! Vi invito a pregare un Rosario a Maria Regina della Pace, a leggere qualche passo della Scrittura, a invocare lo Spirito Santo, a fare un po’ di preghiera di l’ode! 
Sarà la volta che potremo dire che tutti hanno pregato ad alta voce nell’Assemblea…..a distanza!
In questi giorni il nostro sguardo non deve essere fisso solo sugli aggiornamenti del Corona Virus, che pur seguiremo, ma deve restare fisso in Gesù!
Teniamo fisso il nostro sguardo in Gesù e avremo pace!
Noi sappiamo che quanto sta avvenendo non solo col corona virus ma anche con tanti altri fatti epocali ( clima impazzito, impazzimento degli uomini….) è frutto del nostro allontanamento da Dio! Dio ci chiama a conversione, a ritornare a Lui! 
E noi lo ascoltiamo e preghiamo per tutta l’umanità che si converta e viva! 
Sentiamoci tutti uniti! Quando potremo reincontrarci ci racconteremo le nostre testimonianze anche del “GRUPPO A DISTANZA”. Preghiamo intensamente! 
Concludo con un versetto di Sofonia, che ho chiesto per tutti noi: ” in quel giorno si dirà a Gerusalemme: Non temere Sion, non lasciarti cadere le braccia! Il Signore tuo Dio è un Salvatore potente
Un forte abbraccio e  Buona Quaresima a tutti.  
Don Lorenzo

La Parola proclamata durante l’incontro settimanale del Gruppo

Vi lascio la pace vi do la mia pace.

Non come la dà il mondo io la do a voi.

Non sia turbato il vostro cuore e non abbia timore.

Gv 14,27

Quelli che vivono secondo la carne,tendono verso ciò che è carnale;

quelli che vivono secondo lo Spirito tendono verso ciò che è spirituale.

Ora la carne tende alla morte mentre lo Spirito tende alla vita e alla pace.

Rm 8,5

Ho sperato, ho sperato nel Signore ed egli su me si è chinato, ha dato ascolto al mio grido…

Mi ha tratto da un pozzo di acque tumultuose.

Ha stabilito i miei piedi sulla roccia.


Salmo 40,1

Rivestitevi dunque di sentimenti di tenerezza,di bontà,di umiltà, di mansuetudine, di magnanimità sopportandovi a vicenda e perdonandovi gli uni gli altri…E la pace di Cristo regni nei vostri cuori, perché ad essa siete stati chiamati in un solo corpo.

Col 3, 12-15

Commento

Il Signore ci ricorda che la pace a cui tutti aneliamo è Lui.
La sua pace cresce in noi nella misura in cui facciamo spazio nella nostra vita ai desideri dello Spirito e facciamo morire i desideri della carne che ci fanno tendere alla morte.
Lui ha riconciliato in sé tutte le cose, anche ciò che in noi necessita di essere riconciliato.
Qual’è il nostro compito?
Rivestirci come di un abito dei suoi sentimenti, porre in lui ogni speranza, assecondare i desideri dello Spirito, far morire i desideri della carne.
Certamente allora, la sua pace regnerà nei nostri cuori, perché ad essa siamo stati chiamati in un solo corpo.

RITIRO DI GRUPPO

La Parola proclamata durante l’incontro settimanale del Gruppo

Egli è stato trafitto per le nostre colpe, schiacciato per le nostre iniquità.

Il castigo che ci dà salvezza si è abbattuto su di lui; per le sue piaghe noi siamo stati guariti.

Is 53,5

Commento

Il Signore che è stato trafitto per i nostri peccati, ci ha salvato una volta per tutte!
È a lui che possiamo andare per ricevere la guarigione dell’anima, della psiche e del corpo.
Pronti sempre ad accogliere la sua grazia che salva e la sua volontà.
Certamente la nostra preghiera è sempre esaudita!
Qualche volta dobbiamo scorgere il suo intervento nella nostra vita in una modalità che non corrisponde alle nostre aspettative.
Tuttavia, una cosa è certa: per mezzo delle sue piaghe siamo stati guariti.
In ogni avversità possiamo riconoscere, come il salmista, che Egli ci dona la forza dei bufali e ci cosparge di olio splendente.
Alleluia!

Un anno in cammino con la Parola – SHEMA’ ISRAEL

INTRODUZIONE ALLO
SHEMA’ ISRLAEL

don Martino Signoretto

Un anno in cammino con la Parola – Shemà Israel

Ritiro di Gruppo del 22/ dicembre 2019

Omelia di don Lorenzo

Alcune foto per ricordare questo evento e la cena